EVENTI


La Voce di Rovigo
Anno 127 - Numero 128
Giovedì 31 Maggio 2012

 

ADRIA – UN INCONTRO AL ROTARY CLUB CON LO STUDIOSO, LATINISTA E SCRITTORE

Torna di moda il precettore

MARCO RINALDI RISCOPRE LA FIGURA DI INSEGNANTE PRIVATO PER GIOVANI

- ADRIA -

INCENTRATA sulla figura del precettore l’ultima conviviale del Rotary Club Adria, presieduto da Nicola Zambon, svoltasi presso l’hotel Stella d’Italia, che ha avuto come relatore il socio Marco Rinaldi.
Dottore di ricerca in letteratura latina, docente di lettere nei licei e precettore privato, Marco Rinaldi è nato ad Adria nel 1976 ed è cresciuto ad Ariano nel Polesine. Dopo la maturità classica al liceo-ginnasio adriese ‘Carlo Bocchi’ conseguita nel 1995, ha vinto il concorso di ammissione alla Scuola Normale Superiore di Pisa, dove ha frequentato il corso ordinario della classe di lettere, specializzandosi come latinista. Nel 1999 si è laureato con lode in lettere classiche presso la facoltà di lettere dell’Università di Pisa e ha conseguito, sempre con lode, il diploma di licenza della Normale, dove ha poi frequentato il corso di perfezionamento in discipline filologiche, linguistiche e storiche classiche, diplomandosi con il massimo dei voti nel 2002. Negli ultimi anni, anche grazie al sito www.ilprecettore.it, attivo dal 2008, si è imposto all’attenzione del pubblico in Italia rivisitando la figura del ‘Precettore Privato’, il docente tradizionalmente incaricato dell’educazione globale dei giovani nelle grandi famiglie. In tale veste professionale, riproposta in chiave moderna, assiste sia giovani sia adulti con programmi di studio personalizzati, che vanno dalle discipline scolastiche e accademiche alle regole dell’etichetta e del cerimoniale, dall’arte della conversazione al perfezionamento individuale. Rinaldi, madrelingua italiano, oltre al latino e al greco, praticati a livello accademico, conosce inglese, francese e tedesco. È anche partner dell’associazione italiana maggiordomi di Milano, tiene corsi di etichetta per la formazione di alte professionalità del servizio domestico e di altri settori. Come latinista, collabora da anni in Vaticano con la Congregazione delle Cause dei Santi, avendo finora contribuito, fra l’altro, alla redazione di una novantina di atti ufficiali in lingua latina, destinati al Bollettino Ufficiale della Santa Sede. Diplomatosi ‘summa cum laude’ presso lo ‘Studium’ del Dicastero, svolge attività di consulenza alle postulazioni in materia di cause di beatificazione e canonizzazione. Ha al suo attivo oltre 100 pubblicazioni. Socio attivo del Rotary Club di Adria, vi ricopre gli incarichi di segretario, istruttore di club e addetto al Web. È attualmente il membro più giovane in organico dell’Accademia Italiana della Cucina, Delegazione di Rovigo-Adria-Chioggia.

Adelino Polo